Vai al contenuto

Massaggio cinese, definizione, origini, benefici

  • di
  • Gennaio 27, 2022Gennaio 27, 2022

Massaggio cinese, definizione, origini, benefici: Origine, storia, significato, benefici, allevia il dolore, aumenta il livello di energia, accelera il recupero dalle lesioni dei tessuti molli, migliora la circolazione sanguigna, supporta la salute emotiva, conclusione, nota (oli essenziali).

Hai mai pensato di saperne di più sul massaggio cinese, in particolare sul massaggio e sui suoi usi e benefici?

Milioni di persone in tutto il mondo usano ogni giorno la medicina tradizionale cinese, che ha molti benefici per la salute di persone di tutte le generazioni, culture e paesi.

I cinesi hanno anche dato un contributo significativo al campo della medicina sviluppando il massaggio, noto anche come “an mo” o “tui na”. È un tipo esterno di terapia fisica che ha dimostrato di essere molto efficace.

La rete del corpo umano -‘jing luo’- è un passaggio per l’energia vitale, il flusso sanguigno, gli organi e le articolazioni e la sua funzione regolatrice è quella di invertire i cambiamenti patologici o migliorare la funzione degli organi attraverso il movimento esterno diretto della forza delle mani sul ferito parte. .

Conosciuto da tempo per i suoi benefici per la salute, il massaggio è stato a lungo apprezzato da molti. Uno degli studi più frequentemente citati afferma che il massaggio riduce il cortisolo (la molecola dello stress) in media del 31% e aumenta la serotonina e la dopamina all’incirca della stessa percentuale (rispettivamente 31% e 28%).

Questo ha portato per molti anni all’uso del massaggio nella riabilitazione fisica e nella medicina olistica. La cultura occidentale si riferisce comunemente a Tui na come “massaggio cinese”. Tui na è un’antica forma di autotrattamento.

Qui troverai descrizioni dettagliate delle tecniche di massaggio cinesi e dei loro benefici.

Fonte

La medicina cinese ha una lunga storia di massaggi che risale a oltre 4000 anni fa. Gli scritti di medicina cinese e i libri di testo scritti sul massaggio risalgono al IV secolo a.C. C.

Lo sviluppo del massaggio è strettamente correlato all’esercizio terapeutico (qigong) e all’agopuntura poiché utilizzano parte della stessa conoscenza dei percorsi dei meridiani e dei flussi del qi. La guarigione del Qi, o guarigione del qi esterno, è un tipo di massaggio creato dai maestri di qigong.

La Cina pratica la massoterapia da migliaia di anni, con documenti risalenti al II secolo a.C. Le tecniche di massaggio cinesi mirano a migliorare la salute generale facilitando il flusso di energia o Qi in tutto il corpo, a differenza dello sport e del massaggio dei tessuti profondi, che mirano a rilasciare le tensioni muscolari aumentando il flusso sanguigno verso aree specifiche del corpo.

Storia

Come branca della medicina cinese, questo meraviglioso trattamento ha una lunga storia. Iscrizioni rinvenute su ossa e gusci di tartaruga della dinastia Shang (XVI-XI secolo aC) mostrano che il massaggio era già diffuso. Un resoconto di un medico di nome Bian Que che curava il principe debole attraverso il massaggio risale al periodo primaverile e autunnale (770 – 476 aC), indicando l’effetto sorprendente del trattamento in una data così precoce.

Durante le dinastie del nord e del sud (386 – 589), sei tecniche di massaggio alle mani si sono evolute in tecniche più professionali, tra cui intrecciare, scuotere, torcere, girare, impastare e arrotolare, che sono ancora popolari oggi. Ora ha prodotto più di 20 strategie diverse e la ricerca su di esse è in crescita.

A seconda della forza e della direzione della mano, una diversa quantità di energia affonda nel corpo. In questo modo, alcune sostanze chimiche raggiungono semplicemente la pelle, mentre altre raggiungono i legumi, i muscoli e persino il midollo osseo.

Molte persone che hanno sperimentato i benefici del massaggio affermano che lenisce ossa e muscoli, provoca detumescenza, provoca acesodina, corregge le articolazioni lussate e riduce gli spasmi muscolari. Grazie al risultato e all’opportunità di lavorare, il massaggio alla cieca è diventato di moda in Cina al giorno d’oggi.

Intorno al 2700 a.C C., la massoterapia è arrivata in Cina e nel sud-est asiatico con lo sviluppo della società e della storia. Tradizionalmente, la medicina cinese, le arti marziali e l’allenamento dello yoga spirituale buddista e taoista hanno svolto un ruolo nello sviluppo delle tecniche di massaggio cinesi.

I suoi metodi, abbastanza simili a quelli degli indiani, erano basati sull’idea che la malattia fosse causata da uno squilibrio o da un deficit energetico. Un pilastro della medicina alternativa della massoterapia (agopuntura, digitopressione e rimedi erboristici) è il Libro classico di medicina interna dell’imperatore giallo, creato dagli antichi cinesi.

Gli antichi egizi avevano già iniziato a usare la massoterapia già nel 2500 a.C. C., come testimoniano le pitture tombali. Consiste nell’applicare pressione su determinate aree o punti dei piedi e delle mani per favorire la guarigione. La riflessologia è stata sviluppata dagli egizi.

Successivamente, nell’anno 1000 a. C., i monaci che studiavano il buddismo in Cina portarono la massoterapia in Giappone e gli diedero il nome “anma”, che divenne Shiatsu. Questo approccio mira a regolare e rafforzare gli organi armonizzando i livelli di energia attraverso la stimolazione dei punti di pressione nella speranza di introdurre una naturale resistenza alle malattie.

Senso

Secondo la medicina tradizionale cinese, il termine “massaggio cinese” è un termine improprio, in quanto non esiste una cosa del genere, né è un vero massaggio nel senso più puro.

Questa forma di lavoro sul corpo è più accuratamente descritta come un lavoro sul corpo asiatico terapeutico, che comporta torcere, tirare, girare, spingere e impastare. Lo scopo della meditazione non è solo quello di rilassare i muscoli o alleviare lo stress.

Si caratterizza per essere una terapia che si concentra sulle malattie del corpo umano; vede il corpo umano come un sistema coeso in cui l’energia scorre tra ogni porzione, organo e sistema.

Poiché non esiste una cosa come la medicina tradizionale cinese, e non è davvero un massaggio nel vero senso della parola, il titolo “massaggio cinese” è un termine improprio. Tui Na, che letteralmente si traduce in “spingi e tira”, è quello che è.

Ci sono molti modi diversi per farlo, quindi è più appropriatamente chiamato bodywork asiatico terapeutico. Implica tirare, torcere, impastare, spingere e rilassare i muscoli, quindi non si tratta solo di rilassare i muscoli o affrontare lo stress.

La medicina tradizionale cinese comprende l’agopuntura e la fitoterapia e la massoterapia cinese segue gli stessi concetti. Pertanto, la medicina tradizionale cinese comprende un’ampia gamma di basi di conoscenza e tutte queste diverse procedure vengono utilizzate per guarire il corpo.

Il massaggio cinese è ora comunemente visto come un trattamento complementare o alternativo per una varietà di disturbi.

Premere, allungare, spremere, spingere e impastare sono alcune delle tecniche di massaggio cinesi che hanno alcune somiglianze con il massaggio occidentale. Il medico può anche impastarlo, scavare, nodulare e strapparlo delicatamente. Alcuni medici possono usare metodi di martellamento e vibrazione per curarti o persino camminare sulla schiena.

Profitti

La Cina ospita un gran numero di praticanti del massaggio cinese. Il massaggio cinese ha molti vantaggi che dovresti considerare di incorporare nella tua routine quotidiana.

Allevia il dolore

Ci sono stati alcuni studi sull’efficacia del trattamento per la lombalgia e il dolore al collo. Il massaggio cinese è stato tradizionalmente utilizzato per alleviare lo stress, ma non è l’unico motivo per cui le persone lo cercano.

I risultati di uno studio hanno mostrato che i trattamenti regolari hanno migliorato significativamente la salute di un gruppo di pazienti con dolore al collo persistente in poche settimane. Un altro gruppo ha sperimentato meno mal di schiena quando un massaggio cinese è stato combinato con esercizi. Inoltre, il tasso di recupero dei pazienti con sindrome del tunnel carpale è aumentato all’81% quando è stata aggiunta l’agopuntura.

Aumenta il livello di energia

Sia che tu stia aumentando la tua energia (yang) o abbassandola (yin), un massaggiatore sa quali tecniche vigorose o rilassanti utilizzare per aiutarti a trovare la calma interiore. I benefici del massaggio cinese si estendono anche all’aumento della qualità del sonno, permettendoti di svegliarti riposato e pronto per iniziare la giornata.

Accelera il recupero dalle lesioni dei tessuti molli

Il massaggio dei tessuti molli migliora il flusso sanguigno, che può alleviare la rigidità e ridurre il dolore nella lombalgia, nella spalla congelata e nella sciatica.

Insieme alla terapia fisica, la massoterapia cinese viene spesso utilizzata per facilitare la riabilitazione. Uno studio ha scoperto che quando iniettato nel muscolo scheletrico dopo un infortunio, riduce l’infiammazione, con conseguente recupero più rapido e prestazioni superiori.

Migliora la circolazione sanguigna

Ci sono meridiani paralleli tra i meridiani principali del corpo e il sistema circolatorio, il che implica che la circolazione è correlata al Qi. Due metodi per stimolare e rivitalizzare la circolazione sanguigna sono applicare pressione in direzione perpendicolare e ruotare il pugno.

La circolazione sanguigna può essere migliorata dal massaggio cinese. Dici al tuo corpo di portare più sangue nell’area di massaggio mentre spingi e tiri. E quando lo fai bene, la tua pressione sanguigna scende perché le tue arterie si allargano, non perché c’è meno liquido nel tuo sistema.

Supporta la salute emotiva

La sua filosofia di equilibrio rende il massaggio Healing Touch una terapia particolarmente potenziante ed energizzante per coloro che si sentono depressi o sopraffatti. A livello fisico, il rilassamento muscolare riduce lo stress e favorisce il sonno, mentre i blocchi energetici causano ansia e depressione mantenendo le tensioni emotive all’interno del corpo.

I ricercatori hanno scoperto che i pazienti con malattia di Parkinson che hanno ricevuto un massaggio cinese regolare hanno sperimentato maggiori miglioramenti nella coordinazione, nell’equilibrio e nelle cadute frequenti rispetto a quelli che hanno partecipato all’allenamento della forza e allo stretching.

conclusione

Gli stili di massaggio cinesi sono distintivi grazie alla filosofia della medicina tradizionale cinese, ma i benefici sono simili a quelli sperimentati dai clienti del massaggio in una varietà di culture: sollievo dal dolore e dalla rigidità, funzionalità e flessibilità migliorate, circolazione migliorata, riduzione dello stress e miglioramento della salute e benessere generale.

Come antiche pratiche di salute e benessere, le tecniche di massaggio terapeutico cinesi sono durate per migliaia di anni e la loro efficacia è sempre più riconosciuta dalla scienza moderna. In quanto tale, vale la pena considerare il massaggio cinese come un elemento del tuo regime di salute e benessere.

Nota

L’uso di oli essenziali in una sessione di massaggio è consigliato a persone con molto stress, nervosismo o insonnia, poiché ha un effetto aggiuntivo di profondo rilassamento.

Quando si lavora con oli essenziali, generalmente non viene applicata una pressione diretta nei punti indicati sui rispettivi meridiani, il che può ridurre la “quota” di dolore durante una sessione di massaggio. Ciò ha le sue ripercussioni, poiché il trattamento in questo modo non risolve efficacemente il dolore generale o specifico del corpo.

Leggi anche:Feng Shui per la salute; Oroscopo della salute 2023

Esta entrada también está disponible en: Deutsch (Tedesco) Norsk bokmål (Norvegese Bokmål) Dansk (Danese) Español (Spagnolo) Suomi (Finlandese) Français (Francese) Nederlands (Olandese) Magyar (Ungherese) English (Inglese) Italiano Melayu (Malay) Polski (Polacco) Português (Portoghese, Portogallo) Română (Rumeno) Svenska (Svedese)

Share via
Copy link
Powered by Social Snap